Oxxigena-e-cig

Come creare il proprio liquido per sigarette elettroniche

Il grande successo delle sigarette elettroniche, o e-cig, è da attribuire a diversi fattori: risparmi, ecosostenibilità, moda, salute.

Si stima che i fumatori delle famose e-cig risparmino più del doppio rispetto ai consumatori delle tradizionali sigarette.

Inoltre ricorrendo a liquidi fatti in casa si ha sempre la certezza di cosa si sta utilizzando.

La sigaretta elettronica è stata commercializzata per la prima volta nel 2003 in Cina.

È stato il farmacista di Hon Lik a riuscirci: è successo a Pechino grazie all’utilizzo di una tecnologia ad ultrasuoni.

Il farmacista fu motivato dal grande dolore per la morte del padre, fumatore di lunga data.

Come sono e come funzionano le e-cig

La sigaretta elettronica è nata per aiutare a trovare una soluzione per le persone in cerca di una strada per smettere di fumare.

È formata da tra elementi:

  • L’inalatore: che contiene la sostanza liquida
  • L’atomizzatore: che scalda e trasforma in vapore il liquido
  • La batteria: che consente il funzionamento alimentando l’atomizzatore

La e-cig contiene un atomizzatore che riscalda il liquido contenuto in essa, grazie al calore questa miscela evapora facendo provare all’utilizzatore una sensazione simile al fumo creato dalle tradizionali sigarette.

All’interno di questo atomizzatore è presente la cosiddetta resistenza: questo elemento comprende un sottile filo metallico e uno stoppino in cotone.

Grazie all’atomizzatore la resistenza si riscalda e venendo a contatto con il liquido lo trasforma in vapore.  

La maggior parte dei liquidi contiene: glicole propilenico, glicerina vegetale, aromi e nicotina, non obbligatoria ma opzionale.

Differenza tra e-cig e sigarette normali

La combustione è uno degli aspetti più nocivi della sigaretta, l’assenza di questo processo evita già al consumatore di entrare in contatto con il catrame, elemento ricco di sostanze tossiche e cancerogene.

Inoltre la e-cig consente di scegliere se inserire o meno la nicotina, che è senza dubbio l’elemento che mina maggiormente la salute.

Gli elementi e le sostanze di una normale sigaretta sono: ammoniaca, acetone, formaldeide, benzene, arsenico, cromo.

La maggior parte di queste risulta esser cancerogena e altamente nociva sia per il consumatore sia per chi lo circonda.

L’OMS stima che ogni anno avvengano 8 milioni di decessi dovuti al fumo dove oltre 1 milione dovuto al fumo passivo.

Diversi studi affermano che il vapore prodotto dalla sigaretta elettronica contenga molte meno sostanze nocive rispetto a quella tradizionale.

Il Comitato Scientifico dell’Unione Europea ha riscontrato diversi fattori dannosi nel vapore delle e-cig: soprattutto per il sistema cardiovascolare e per le vie respiratorie.

Questo per sottolineare il fatto che non è consigliato in alcun caso iniziare ad utilizzare le sigarette elettroniche per i non fumatori.

Oxxigena-e-cig

Passo a passo per creare il proprio liquido per e-cig

L’aspetto più intrigante delle sigarette elettroniche è sicuramente la presenza degli aromi, i cosiddetti e-juice.

Creare in casa il proprio liquido consente di utilizzare la glicerina vegetale naturale pura e mischiare e-juice diversi per spaziare tra gusti e personalizzazioni di ogni tipo.

La base neutra fondamentale per il liquido è composta dal glicerolo vegetale e dal glicole propilenico.

Si tratta di una miscela inodore e incolore che serve per creare qualsiasi tipo di liquido per la e-cig.

Per creare la base neutra senza nicotina basterà unire in parti eguali il glicerolo e il glicole propilenico

Generalmente l’aroma corrisponde al 10% del liquido, la restante parte invece appartiene alla base neutra.

Se per esempio si desidera creare un liquido da 100 ml, 90 ml saranno di base neutra e 10 ml di e-juice.

Ogni casa di produzione indica sempre e comunque la percentuale di diluizione.

Una volta uniti i due composti basterà agitare velocemente e ripetere l’operazione per cinque volte.

Per un liquido senza nicotina dunque basterà aggiungere 45 ml di glicerina vegetale, 45 ml di glicole propilenico e 10 ml di e-juice.

È consigliabile l’acquisto di basi già contenenti la nicotina per chi volesse un liquido nicotinato.

Il vantaggio di poter scegliere che ingredienti usare per il proprio liquido è notevole, scegliere la glicerina vegetale naturale per esempio aumenterà la qualità del vapore rendendolo più denso e corposo.

Allo stesso tempo le proprietà idratanti della glicerina vegetale consentiranno alle mucose della bocca di non disidratarsi.

Condividi questo post
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email
OXXIGENA SHOP

La nostra storia parte dal desiderio di proporre prodotti di alta qualità, naturali e Made in Italy!
Negli anni abbiamo sempre cercato di mantenere una forte personalità in questo campo, in primis nel rifornirci delle materie prime in modo responsabile e senza danneggiare l’ambiente, perché questa, secondo noi, è l’unica via da percorrere per migliorare il nostro lavoro, i prodotti che offriamo e mantenere il rapporto di rispetto che l’uomo e la natura dovrebbero sempre avere.
Un altro punto forte di Oxxigena sono i tempi di consegna: in 24/48 h lavorative i prodotti da voi ordinati arriveranno direttamente a casa vostra!